Spettacolo di nouveau clown
(di Tom Corradini, Michele Di Dedda, Annaluce Marchione)

Angelo voleva solo amare
Andrèn voleva solo imparare l’italiano
Attina voleva solo parlare con la sua pianta

Freeze main graphics web4 mura, 3 destini, 1 appartamento. Un uomo dell’Est, una fioraia, e un infermiere intrecciano i loro sentieri di vita quotidiana in una comica e bizzarra risonanza magnetica della nostra realtà.

3 persone condividono lo spazio scenico che rappresenta un immaginario appartamento di una città moderna.

  • Angelo: un infermiere follemente innamorato della sua fidanzata.
  • Andrei: un uomo dell’Est che si è recato in Italia in cerca di fortuna e cerca disperatamente di impadronirsi della lingua italiana.
  • Attina: una giovane fioraia legatissima alla sua pianta con la quale vive un rapporto di simbiosi totale.


Una bizzarra analisi fisico-comica di tre personaggi all’interno di uno spazio scenico in cui si alternano giochi di comicità visuale all’interno dei quali ogni personaggio narra in forma di gag la propria storia personale, le sue aspirazioni, e il suo percorso emotivo.

Uno spettacolo in cui si alternano situazioni di comicità visuale (object trouvé, personaggio eccentrico, controtempi, situazioni clownesche) con momenti di teatro di figura e teatro danza per trasportare il pubblico all’interno di un linguaggio comico surreale e innovativo.  Una visione alternativa dell’intimità e umanità nascosta in ognuno di noi.

Disponibile in versione internazionale e adatto a un pubblico di tutte le età e nazionalità.